Urte berri on!

Buon anno nuovo! Urte berri on berriz ere!
Il 2010 è finito e non si può dire che non lo abbiamo salutato a dovere.
Le iniziative di EHROMA2010ROMABASCA ci hanno coivolto e occupato per due intere settimane prima della pausa natilizia e anche quest’anno siamo felici di poter dire, col senno di poi, che tutto è stato all’altezza delle nostre aspettative -che è ciò che ci importa- e in qualche caso anche meglio!

2010 urtea pasa zaigu eta ondo agurtu ere.
EHROMA 2010 ROMA BASCA, euskal abenduan murgildurik jardun gara lehengo hilabetean. Aurten ere esan ahal dugu gure indarrei dagokien tamainan, espero bezain ondo,  irten direla gauzak.

Behean, egitasmo hauen zanbait argazki ikus ahal dituzue. In basso è possibile vedere qualche foto delle serate:

Eskerrik zintzoenak parte hartu duten guztiei, euskal kulturaren presentzia Eroma hirian ziurtatuz. Izan dadila 2011 hau ere haientzat eta gu guztiontzat ere kultur nahasketa eta harremanezko urtea, imaginazioz beterikoa, arina, intensoa eta eroa …
Esker aunitz Zoe, Aitzpea, Iraia, Harkaitz, Rita, Xabi, Xabier, Carlo, Marco, Saioa, Josu, Daniel, Temba, Carlos, Liban, Orsola, Gianmarco, Marta, eta Ritari eta ekitalditan parte hartu duzuen guztioi, gurekin batera une txiki eta handi, lasia eta unkigarriak igaro duzuen guztioi.

Ringraziamo tutti gli ospiti che hanno deciso di venire a visitarci e hanno contribuito a rendere possibile un altro dicembre all’insegna della cultura basca. Che per loro e per tutti noi il 2011 sia una altro anno fecondo di cambiamenti e contaminazioni, un anno creativo e pazzo, intenso e leggero…
Grazie a Zoe, Aitzpea, Iraia, Harkaitz, Rita, Xabi, Xabier, Carlo, Marco, Saioa, Josu, Daniel, Temba, Carlos, Liban, Orsola, Gianmarco, Marta, e Rita e a tutti quell* che sono passat* di qua e hanno condiviso piccoli e grandi momenti.

Il 2011 che ci aspetta sarà un anno forse più difficile degli scorsi a causa dei tagli ai finanziamenti ricevuti da ACE e Dipartimento di Lingua e Cultura Basca dell’Upter, rispettivamente del 40 e 25 per cento. Fortunatamente le nostre energie e idee non sono legate alle scelte istituzionali, quindi continueremo a proporre iniziative anche per questo nuovo anno. E visto che realizzare idee è più bello se fatto in maniera condivisa, ricordiamo a tutt* che siamo aperti a proposte e collaborazioni!

Uste berri on!
Buoni nuovi pensieri per il 2011!

I commenti sono chiusi.