Tradotto in euskara il codice di diritto canonico

Promulgato in latino nel 1983 da Giovanni Paolo II il codice di diritto canonico regola la vita e le relazioni all’interno della chiesa, sia per i sacerdoti che per i laici. Tradotto in varie lingue dopo la sua uscita finalmente vede la luce anche in euskara, grazie a un lavoro di traduzione -direttamente dal latino- durato 14 anni.  Ne è autore il vicario della Diocesi di San Sebastián, Sebastián Uría, intervistato dal quotidiano Berria (a questo link l’intervista in euskara). Il codice è stato pubbliato dalla casa editrice Idatz.

Qui più informazioni in castigliano.

I commenti sono chiusi.