Sarrionandia e il premio negato

Lo scrittore e la sua ombraLa giornalista del Manifesto Orsola Casagrande ha pubblicato un articolo su su due vicende recenti accaduti nei Paesi Baschi e in Spagna.

Casagrande parla del recentissimo premio Euskadi per il miglior saggio, concesso allo scrittore Joseba Sarrionandia per il suo libro “Moroak gara behelaino artean”. Come è noto, Sarri (così viene chiamato spesso)  è evaso dal carcere nel 1985 e da quel giorno non si sa dove viva, anche se pubblica libri con regolarità. E’ tra gli scrittori di maggiorsuccesso, sia di pubblico che di critica,  della letteratura basca e ha pubblicato romanzi, poesie, traduzioni, racconti. E per ultimo anche questo lungo saggio sui berberi di cui parla l’articolo di Casagrande.
In Italia c’è un solo libro pubblicato di Joseba Sarrionandia: “Lo scrittore e la sua ombra”   tradotto dall’euskara da Roberta Gozzi e pubblicato da Tranchida editore.

L’articolo di Casagrande, parla della polemica suscitata dopo che il governo della regione autonoma basca (che la compongono tre delle 7 provincie basche) ha deciso di non assegnare il riconoscimento in denaro a Sarrionandia. Per poi parlare di un recenti episodio di violazione del diritto di espressione a danno di un giovane blogger che si era espresso su fatti legati ai prigionieri politici del Grapo.

Fausto Grossi al Festival di Arte Urbano di Bilbao

Lo scultore ciociaro trapiantato a Bilbao (Bizkaia)  Fausto Grossi parteciperà al Festival  BLV-ART di arte urbano, mostre, concerti, laboratori, performance e improvvisazione orale che si celebra a Bilbao dal 5 al 15 ottobre 2011.
F. Grossi propone un evento in cui “la gente possa ritrovarsi e conversare in um ambiente accogliente e produttivo  , dal titolo “Barra libre” .
Qui puoi trovare tutta l’informazione sul festival BLV-Art.
______
Fausto Grossi, Bilbora bizitzera joan den Frosinoneko eskultoreak, BLV – Art jaialdian parte hartuko du. Arte urbanoa, erakusketak, tailerrak, performance eta bertsolaritzari buruz arduratzen da jaialdia eta urriaren 5tik 15era ospatzen da Bilbon.
Hemen duzu Fausto Grossiren “Barra libre”  eta BLV-Art jaialdiari buruzko infoa.

Gionata europea delle lingue

Si celebra oggi il decimo anniversario della Giornata Europea delle Lingue, iniziativa voluta dal Parlamento Europeo di Strasburgo per incoraggiare i cittadini dell’Unione Europea all’apprendimento delle lingue straniere, in tutta la complessa varietà rappresentata sul territorio dell’Unione.

Simon Boccanegra a Bilbao

Etzi hasiko da  Opera Lagunen Bilboko Elkarteak urtero antolatzen duen opera tenporada. Giuseppe Verdiren Simon Boccanegra lana ekoiztuko dute eta Parmako (Italia) Regio antzokiak ekoitzitako obra  Bilboko Euskaldunan, aurkeztuko dute. Eta, ohikoa denez, beste hiru saio emango dituzte ondorengo egunetan, hilaren 27an, 30ean eta urriaren 3an. Ainhoa Arteta sopranoa,  George Gagnidze baritonoa,  Stefano Secco tenorra , Orlin Anastassov baxua, Giorgi Meladze tenorra, Simone Piazzola baritonoa, Miguel Angel Zapater baxua eta Eider Torrijos soprano bilbotarra kantatuko dituzte pertsonai naguasiak. EOS Euskadiko Orkestra Sinfonikoak eta Bilboko Operako Koruak ere parte hartuko dute lanean. 1857an estreinatu zuen Verdik, Venezian. Bestalde, irailaren 22an Andrea Merli kritiko eta musikalariak, Verdiren Simon Boccanegrari buruzko hitzaldia eskainiko du.

L’Opera Simon Boccanegra del compositore Giuseppe Verdi, inagurerà sabato 24 settembre la stagione lirica dell’Associazione ABAO (Associazione Bilbaina di Amici dell’Opera). La produzione è del Teatro Reggio di Parma e si svolgerà nel palazzo Euskalduna della capitale di Bizkaia. Ci saranno poi delle repliche il 27, 30 e 3 ottobre.

I ruoli principali saranno cantati da Ainhoa Arteta e Eider Torrijos,  George Gagnidze e Simone Piazzola baritoni,  Stefano Secco e Giorgi Meladze tenori, Orlin Anastassov e Miguel Angel Zapater bassi.  Accompagnati dall’Orchestra Sinfonica di Euskadi e il Coro dell’Opera di Bilbao. Sabato 22, il critico e opinionista musicale Andrea Merli offrirà una conferenza sul Simone Boccanegra.

Gruppo Immobile Paziente allo spazio AZALA di Araba


Il gruppo romano Immobile paziente di Roma sarà nello spazio AZALA della provincia di Araba,  dal 19 al 25 settembre, preparando un lavoro artistico, Ten Thousand Leaves,  che sarà poi presentato al Festival Romaeuropa che si svolgerà a Roma. Porte aperte: 25 settembre.
Caterina Inesi, danza, regia e disegno
Marco Della Rocca, musiche
Theo Eshetu, video
Diego Labonia, disegno luci

AZALA è un progetto  bicefalo che coniuga un progetto culturale con un progetto di alloggio turistico. Si definisce dalla sua nascita come spazio di creazione. Situato nella campagna intorno al paese di Lasierra, Azala è uno spazio per soggiorni artistici e di incontro tra artisti differenti. Ricerca, riflessione e creazione sono gli indicatori base di questo progetto che, radicato nel territorio delle arti sceniche e performative del Paese Basco, mira di volta in volta a alla sua de-territorializzazione.
_________________________

TEN THOUSAND LEAVES
Sorkuntza egoitza, Immobile paziente (Erroma)

irailaren 19tik 25era
ATE IREKIAK: irailak 25

Caterina Inesi, zuzendaritza eta diseinua, dantza
Marco Della Rocca, musika ekarpen berriak
Theo Eshetu, bideoa
Diego Labonia, argiztapen diseinua

“AZALAn     http://www.azala.es        egingo dugun egonaldia aurre-prestaketa bat egiteko aukera modukoa izango da, gerora lehen aurkezpen bat egiteko Eroman, Romaeuropa festibalaren barruan.”

Esan Ozenki approda su internet

Esan Ozenki disketxeko  lanak  bere sorreraren 20 urteurrena dela eta, sarearen bidez zabalduko dituzte. Katalogoak streaming bidez doan entzun ahal izango da. Bestalde, Fermin Muguruza musikaria,  aste honetan Donostiako Zinemaldian izango da.
Esan Ozenki 1991an sortu zen Diskoetxeko arduradunek Berria egunkariari azaldu diotenez, kantuak Spotify zerbitzuan soilik izango dira eskuragarri lehen asteetan, zaleek streaming moduan entzun eta goza ditzaten. Ondoren beste 23 atarira zabalduko dituzte.

Azken urteetan musika eta dokumentalak uztartu ditu irundarrak eta gaur arte ‘Next Music Station’ saileko ‘Libano’ atala ikusgai izango da Donostiako Zinemaldiko emanaldi berezietan.
‘Next Music Station’ Al Jazeera telebista katearentzako eginiko dokumental saila da eta bertan mundu arabiarreko musika-errealitatearen soinu-mapa egin du musikariak.

La storica etichetta di musica basca Esan Ozenki, che ha prodotto tra gli altri i dischi di Negu gorriak, distribuirà il suo catalogo su internet. Per le prime settimane, tutti i dischi saranno disponibili per l’ascolto gratuito su Spotify, sito interamente dedicato alla musica.
Fermin Muguruza, cantante dei Negu Gorriak e protagonista di molti progetti musicali, presenterà il documentario  ‘Next Music Station’ al Festival de Documentari del Messico DOCS DF e successivamente anche al Festival di Cinema di San Sebastian. Realizzato su richiesta di Al Jazeera, il documentario è una panoramica della musica nel mondo arabo.

Festival del cinema di Donosti

FestivaldecinedeSanSebastian

Inizia oggi il 59° Festival internazionale del cinema di San Sebastian. Tantissime le sezioni a concorso dove vicino ai film dei grandi circuiti si trovano produzioni indipendenti di lungometraggi e documentari. Come ogni anno all’interno del programma saranno presentati molti film baschi.

VI festival romano a Zarautz

Si è svolto nella cittadina di Zarautz il VI festival romano. Con laboratori, feste, visite guidate, ed eventi gastronomici all’insegna della Roma antica.

Erromatarren jardunaldiak egin dituzte, seigarrenez

ZARAUTZ. Erromatarren bizimodua hobeto ezagutu dute herritarrek ostiral eta larunbatean. Haurrentzako tailerrak egin zituzten atzo: erromatar jokoak goizean, eta duela 13.500 urte bezala pintatzen eta ehizatzen ikastekoa arratsaldean. Antzerkia, Santa Maria la Real arkeologia eta monumentu multzorako bisita gidatuak eta arkume errea dastatzea ere izan dira jardunaldietan, besteak beste.

La presenza romana nei paesi baschi

Museo della Via OstienseMercoledì 6 luglio alle ore 17.00, presso la sede del Museo della Via Ostiense – Porta San Paolo, si terrà la Conferenza “La presenza romana nei paesi baschi Interverranno il Dottor  Angelo Pellegrino, il Prof.  Ibon  Mendoza e il Professor  Jokin Mirena Aznar Albisu.

FASTI ROMANI – EROMATAR JAIAK

Il paese Mendigorria in Navarra, celebrerà questo fine settimana il X Festival Romano di Andelos    (immagine manifesto in allegato).
Accanto all’attuale paese di Mendigorria, c’è Andelos, un villaggio abbandonato di epoca romana. Durante questo fine settimana, si celebreranno conferenze, feste, rapresentazioni teatrali, mercato e musica.
Qui trovi tutta l’informazione

Denboran atzera egingo du Nafarroako Mendigorria herriak asteburuan, jaialdi eromatarraren harira
Andelo deitzen da Mendigorriatik gertu dagoen eromatar garaiko herri hustua. Astebururako antolatu duten X. Jaialdi Eromatarrean. Ostiraletik igandera bitartean, eromatarren bizitza erakusten duten antzerki eta bisita gidatuak prestatu dituzte, besteak beste.
Pablo Gil Gartziak  Koliseoari buruzko hitzaldia emango du.  Andeloko museora bisita gidatua, eromatar armadaren errepresentazioa, azoka, Medikuntza militarra hitzaldia,  idazkera lantegiak, afariak eta Larrahi antzerki taldearen Manduccus Cortesana lanak osatuko dute egitaraua. La Clap taldeak egun guztian alaituko ditu kaleak.
Fasti Romani — Eromatar jaiak eromatar egutegian zehar