PROSSIME ATTIVITA - HURRENGO JARDUERAK

Alen Silva artista durangarra Firenzen

alen-silva_argazkia_galleria-360

Argazkia: Galleria 360

Alen Silva artista durangarraren lanak ikusgai izango dira Firenzeko Galleria 360 espazioak antolatutako EX Stasis erakusketan. 2008an ACEk antolatutako Euskal Astearen barruan Silvak Afganistango gudari buruzko argazki erakusketa ikusgai egon zen Roma Tre unibertsitatean.

Informazio gehiago

Concerto di Jabier Muguruza a Napoli

Argazkia: Instituto Cervantes

Argazkia: Instituto Cervantes

Nell’ambito dell’omaggio a Federico García Lorca, l’Instituto Cervantes organizza un concerto a cura del poeta e cantautore basco Jabier Muguruza, nel quale presenta il suo nuovo disco Tonetti Anaiak (i fratelli Tonetti). Tonetti anaiak è il 14º disco dell’autore caratterizzato da uno stile molto simile al jazz; ascolteremo molte canzoni scritte da lui stesso e da Iñaki Irazu, Lourdes Oñederra, Harkaitz Cano e Gerardo Markuleta, sotto la direzione musicale di Mikel Azpiroz. Per l’occasione, l’ensemble sarà composto da Mikel Azpiroz al piano e Jabier Muguruza voce e fisarmonica.

Informazione

Azken egunak Italiako REGGIO EMILIAko jardunaldian izena emateko

Maddalena Tedeschi e Rosa Buonanno

Maddalena Tedeschi e Rosa Buonanno

Hik Hasik antolatuta, Italiako REGGIO EMILIAko Loris Malaguzzi eskola (3-11 urte) ezagutuzeko jardunaldia egingo da URRIAren 15ean, ­larunbata, 9:00etatik 18:00etara, BILBOko EHUren Bizkaia aretoan.

Guztia aurkezten, Maddalena TEDESCHI Reggio Emiliako pedagogia arduraduna eta Rosa BUONANNO Loris Malaguzzi eskolako hezitzailea arituko dira.

Informazio gehiago

LABORATORIO DI SIDRA | SAGARDO TAILERRA

sagardoa_eta_sagarrakPer quarto anno consecutivo facciamo la sidra. Piggiare le mele, torchiarle, metterle nelle botti… godere, tra un po!

La sidra, sagardo in basco, è una bevanda leggermente alcolica (4 – 6%) ottenuta dal succo fermentato di mela. La chiamiamo sidra e non sidro perché a differenza di quelle più conosciute bretoni, irlandesi o quelle fatte alnord del’ Italia, è fatta con mele più acide e amare e senza l’aggiunta di anidride carbonica, conservando l’effervescenza data naturalmente dalla fermentazione e il sapore acidulo della mela.

Per il quarto anno consecutivo, l’Associazione Culturale Euskara organizza un laboratorio di sidra. La partecipazione al laboratorio è grauita. Portare qualcosa da mangiare!

Quando Domenica 25 Settembre 2016 dalle ore 10:00
Dove CASAPROTA (Provincia di Rieti)Contatto 331 5090796
Contatto 331 5090796
Più info info@euskara.it

Come arrivare. Arrivando dal nord dall’autostrada A1 Firenze-Roma Nord
Arrivando dal sud dall’autostrada A1 Napoli-Roma Nord
. Prendere l’autostrada A1 in direzione dell’ingresso “Roma Nord”. Pagare il pedaggio al casello di riscossione che si trova all’estrema destra per l’uscita “FIANO ROMANO – RIETI”. Dopo solo 100 dal casello prendere l’uscita “Fiano Romano – Rieti” e procedere in direzione Rieti sulla via Salaria (SS 4). Molto prima di Rieti, esattamente al Km. 56 della Via Salaria, le indicazioni stradali conducono, attraversata la frazione Collelungo, al paese Casaprota, collocato su un colle a 5 Km. dalla Via Salaria. Arrivati in piazza, prendere la Via Roma per 1 Km e mezzo, tenendosi sempre sulla destra finché si arriva a un bivio. Qui prendere a sinistra verso Loc. Colli. Dopo soli 50 metri, prendere a destra la stradetta non asfaltata e prendere la seconda a sinistra, dopo un centinaio di metri.



Laugarren urtez segidan sagardo tailerra egingo dugu aurten ere. Sagarra txikitu, tolarean jo, muztioa barriketan sartu … gozatu, aurki!

Aurten, laugarren urtez segidan, sagardoa euskal erara egiteko tailerra antolatu dugu. Sagar asko dago aurten ingurutan eta aurten erabiliko ditugunak bertan jasoak izango dira. Parte hartzea dohanik. Ekarri zeozer jateko!

Noiz 2016ko irailaren 25ean, igandea, goizeko 10tatik aurrera
Non CASAPROTA (Provincia di Rieti)
Kontaktua 331 5090796
Informazio gehiagorako info@euskara.it

Nola iritsi. Casaprota herriko plazara iristean, eskubitara jo eta kilometro bat eta erdi egin, eskubia hartuz beti, Loc. Colli seinalea aurkitu arte. Hemen ezkerretara hartu eta 50 metro eskas egin ondoren eskubian gora doan pista hartu. Ezkerretara doan bigarren bidexka hartu (100 metro besterik ez).

“Cuore amatriciano” nei Paesi Baschi

Argazkia: Jorge Muñoz

Argazkia: Jorge Muñoz

Franco Santonastaso, 56 anni, chef romano della Garbatella e titolare del ristorante “Farina” a Vitoria-Gasteiz, ha aderito a “Cuore amatriciano”, la campagna lanciata dai cuochi di Rieti per sostenere le popolazioni colpite dal recente terremoto.

La notizia è stata riportata da diversi quotidiani italiani e spagnoli, tra cui Noticias de Alava, La RepubblicaIl Messaggero.

Elkarrizketa Nanni Balestriniri

Argazkia: Clara Asin Ferrer

Argazkia: Clara Asin Ferrer

Esperimentatzea gustatzen zaio Nanni Balestrini idazle italiarrari. 1935ean Milanen jaioa, ibilbide luzeko poeta, nobelagile eta saiogilea, ez dira letretakoak atsegin dituen esperimentu bakarrak: bere fikzioa da, segur aski, joan den mendeko bigarren erdiko mugimendu iraultzaile italiar berritzaileen kronika biziena. Bartzelonako Literal Liburu eta Ideia Erradikalen Azokan izan dugu harekin hitz egiteko aukera.

Hemen ARGIAk idazle italiarrari egindako elkarrizketa.

Premio Ostana

Come ogni anno in questo periodo, in Piemonte si svolgono le giornate del Premio Ostana per la letteratura scritta nelle lingue minoritarie. Quest’anno il premio per la traduzione è stato assegnato a Lurdes Auzmendi.
Durante la premiazione, Lurdes Auzmendi è stata intervistata per conto di ACE da Maria Teresa Atorino.

Lettura de Le Metamorfosi in euskara

A cura di Euskara Munduan, ogni anno a fine corso si manda in onda una lettura-maratona con una classico della letteratura letto in euskara da tutti gli studenti dei corsi di basco, che si tengono in tutto il mondo grazie all’impegno e al finanziamento di Habe.

Il classico scelto quest’anno è “Le metamorfosi” di Franz Kafka, di cui una parte è stata letta dagli studenti romani delle scuole G.B. Valente e I.C. Manzi, che quest’anno hanno seguito il corso con Maria Teresa Atorino.

La lettura, composta dalle registrazioni arrivate da tutto il mondo, è andata in onda in streaming sul sito della televisione pubblica basca EITB, dalle 8 alle 20 di giovedì 9 giugno. E’ possibile ascoltare il podcast dell’iniziativa, sempre collegandosi al sito delle televisione.

Interviste a Rossano Ercolini

Argazkia: Jon Urbe / Argazki Press

Argazkia: Jon Urbe / Argazki Press

Intervista al presidente di Zero Waste Europe, Rossano Ercolini, sulla rivista Urumeako Kronika del paese di Hernani.

Successivamente anche il quotidiano Berria ha intervistato Ercolini, che si è detto molto preoccupato per le decisioni che stanno prendendo nella provincia di Gipuzkoa di rimettere in piedi il progetto di inceneritore che era stato invece annullato nella legislatura precedente.

Maite Gurrutxaga

Martedì 24 maggio 2016 Maiatzak 24an
Incontro con l’illustratrice basca Maite Gurrutxaga
Maite Gurrutxa bere lanaz solasean

Presenta Cecilia Campironi

alla libreria Giufà (Via degli Aurunci 38)
h.18:30

Per la prima volta a Roma, Maite Gurrutxaga presenterà il suo lavoro, in particolare Habiak (Nidi) che sarà disponibile per l’acquisto presso la libreria Giufà nella versione in spagnolo, e Alderik Alde che sarà a breve pubblicato in formato ebook da Libe Edizioni, grazie alla collaborazione della casa editrice Edo!.

Habiak (Nidi)

Simón è un pensionato a cui hanno espropriato la casa per costruire il treno ad alta velocità. Conosce Selma, una giovane infermiera bosniaca che sta cercando di lasciarsi alle spalle la guerra dei balcani. L’iniziale ositilità di Simón e l’incomprensione di Selma spariranno poco a poco lasciando spazio a una tenera amicizia che porterà entrambi a ritrovare le proprie origini.

Quasta è una storia di uccelli esiliati, un libro su chi ha bisogno di ritrovare le sue radici per poter volare.

…Chi cerca germogli nei miei occhi,
troverà un albero.
Chi cerca finestre nei miei occhi,
troverà il cielo appeso agli alberi.
Radici, sono le mie vene.
Ho passato la vita ad aspettare gli uccelli
che bevono le lacrime.
Uccelli che rovistano tra i ricordi.
Uccelli silenziosi. Anonimi.

 

Oier Guillan

Alderik Alde

Alderik alde non è un libro, anche se in fondo lo è. E’ a forma di libro, o forse no, ma è un quaderno. Un quaderno di schizzi. Può essere un autoritratto, un quaderno di esperimenti, un diario, un luogo dove l’autrice scopre conversazioni tra disegni, strade da percorrere e mete da raggiungere.

“Anche se a una lettura rapida le immagini possano trasmettere il caos, in mezzo a case, alberi, animali e persone che si affastellano, sono i disegni che segnano il cammino che lo sguardo deve percorrere. Alderik Alde va letto da ogni lato, perché non è possibile farlo in una sola direzione”.

Maite ha scoperto i quaderni da disegno da molto tempo, e ne ha riempiti parecchi.
Questo libro è una raccolta di alcuni di quelli che ha rimepito tra il 2011 e il 2012.
Alderik Alde è stato pubblicato dalla casa editrice Edo! nel 2012.

Lehendabiziko aldiz Erroman, Maite Gurrutxagak bere lana aurkeztuko du Giufà liburudendan. Han bertan salmentan egongo den Habiak liburuari buruz arituko da. Laster, Edo! argitaletxeari esker, Libe Edizionik formatu digitalean eskainiko du bere marrazki bilduma “Alderik alde”.

(altro…)

Pagina 5 di 59« Prima...34567...102030...Ultima »