Karlos è stato assolto!

Carlos Garcia Preciado era stato condannato in Spagna nel 2000 a 16 anni di carcere per il presunto danneggiamento di una banca, e costretto a lasciare i Paesi Baschi, vivendo in clandestinità in Italia, con un altro nome, fino a febbraio dello scorso anno quando l’interpol e la digos italiana l’ hanno arrestato.

Il Tribunale Supremo di Madrid, nell’udienza del 21 gennaio ha  deciso di assolverlo.

Karlos, è stato arrestato nel febbraio del 2015 in presenza di suo figlio piccolo ed è stato alcuni mesi in isolamento a Roma  e poi nel carcere di Rossano Calabro, lontano dalla sua famiglia e dai suoi amici.
Più informazioni: uncasobascoaroma.noblogs.org

I commenti sono chiusi.