Etchegaray insignito della gran croce della Legion d’Onore della repubblica francese

In coincidenza con le celebrazioni della canonizzazione di Wojtyla e  Roncalli, e’ stato conferito al cardinale basco francese Roger Etchegaray la gran croce della Legion d’Onore della repubblica francese. In questo articolo
dell’Osservatore Romano – a pagina 5 – potete leggere le parole che il cardinale Etchegaray ha rivolto al primo ministro francese Manuel Valls, in cui ricorda la visita di Roncalli a Bayonne nel 1951 e la txapela (il basco) a lui regalata.
Roger Etchegaray, nato a Ezpeleta nel 1922, è presidente emerito del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, protovescovo e vicedecano del Collegio cardinalizio. È stato incaricato di importanti missioni diplomatiche per il Vaticano.
“Spesso mi hanno chiesto quali erano il mio stemma episcopale e il mio motto di Vescovo: a costo di stupire, non ho mai voluto insegne, non certo per distinguermi o per dare qualche lezione agli altri Vescovi, ma per la semplice preoccupazione di non portare nessuna traccia gentilizia in una Chiesa che deve essere “serva e povera”.

_______________________________

Wojtyla eta Roncalliren kanoziazioen ospakizun egunetan, Frantziako Errepublikak Ohorezko Legioaren Gurutze Handia eman dio Roger Etchegaray kardenal euskaldunari. Osservatore Romano egunkariak argitaratu artikulu honetan
– bostgarren orrialdean – Etchegaray eliz gizonak lehengo astean Manuel Valls lehen ministroari zuzendutako hitzak irakurri ahal dira, non besteak beste Roncallik (Jon XXIII) 1951 urtean Baionara egindako bidaia aipatzen den.
Roger Etchegaray, Kardenalen Kolegioko bizedekanoa, protogotzaia eta  Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace kontseiluko lehendakaria, Ezpeletan jaio zen 1922 urtean.  Besteak beste Vaticanoko hainbat misio diplomatiko garrantzitsuak bete izan ditu.

I commenti sono chiusi.