VIII Festival Internazionale di Cinema Archeologico del Bidasoa

11/11/2008 Oiasso, Il Museo romano di Irun (Gipuzkoa) presenta il VIII Festival Internazionale di Cinema Archeologico del Bidasoa 18-19-20-21-22 Novembre 2008. Centro Cultural Amaia, IRUN.

Film e documentari su diversi argomenti archeologici: dai primi ominidi ai giorni di oggi. 37 lavori provenienti da molte parti del mondo. Forte e significativa la presenza di documentari italiani o su argomenti riguardanti l’attuale territorio italiano:

Bodyboard: the real beginning” di Javier San Martín,  ” Il segno sulla pietra: Il Sahara sconosciuto degli uomini senza nome ” di Lucio Rosa,  “Il teatro romano di Carthago Nova“, “Les derniers romains“, “ Le variazioni del livello del Mar Mediterraneo” di  Alessandro M. Barelli, presidente di “ Historia: Associazione per la Conservazione e la Divulgazione dei Beni Culturali d’Italia”, produttori del film “Vinum: historia del vino en la Italia antigua”,   “Demetra, il mito, la leggenda, le tradizioni” di Ebe Giovannini, Maurizio Pellegrini, “Lezoux, terre des potiers romains “,   “ Il popolo dei monti” di Paolo Chiodarelli … sono solo alcuni dei film e documentari di questo straordinario festival.

Irungo Oiasso eromatar Museoak Bidasoako VIII. Nazioarteko Zinemaldi Arkeologikoa aurkezten du

 

I commenti sono chiusi.