Archivi del mese: maggio 2015

LABORATORIO DI TXALAPARTA

LABORATORIO DI TXALAPARTA / TXALAPARTA TAILERRA

Orto Botanico di Genzano
6 Giugno 2015  Ekaina 6
ORE 15:00 tan
Partecipazione gratuita / Doan

www.progettonaturalmente.org
www.circopatafisico.wordpress.com
www.euskara.it

La txalaparta è uno strumento a percussione tipico e originario dei Paesi Baschi.
È composto da un numero variabile di tavole di legno e si suona sempre in coppia, colpendo le tavole con dei mazzuoli cilindrici.
Negli ultimi 50 anni è stata rivalorizzata e oggi viene spesso suonata anche nei gruppi musicali con altri strumenti .
La sua origine è tuttora sconosciuta ma una delle teorie ne fa uno strumento di comunicazione degli antichi pastori baschi. Si dice anche che sia in stretto rapporto con lo schiacciare delle mele per la realizzazione della “sidra”.

Il laboratorio sarà aperto a tutte/i. Non ci saranno “esperti” della materia né suonatori specializzati ma si avranno informazioni sulla storia, i modi di realizzarla e suonarla. Si costruiranno – assembleranno vari tipi di txalaparta e sopratutto si suonerà, a partire dalle poche regole che bisogna conoscere e poi improvvisandoci sopra, come sempre si fa nella txalaparta.

Tailerra denoi irekia izango da. Ez da txalapartari trebe edota jakintsurik izango! Txalaparta ezberdinak egingo dira, material ezberdinekin. Informazioa emango dugu: historia, moduak, materialak …  Eta ahalik eta gehien jotzen saiatu!

http://it.wikipedia.org/wiki/Txalaparta
Txalaparta Bihotzetik
Txalaparta, música con troncos
Txalapartaris
Juan Mari Beltran (ES) és zenekara txalaparta koncertje – 2014.04.26. – Budapest Folk Fest

Compleanno del Bencivenga occupato

Si festeggiano durante tutto il fine settimana i 15 anni di occupazione del Bencivenga. Domenica 24, alle 16:00 ci sarà un’incursione sonora di Alex Mendizabal. Bencivenga Occupato in Via Bencivenga 15 a Roma.

Qui il programma della tre giorni.

Prima italiana del film Asier ETA biok

Associazione Culturale Euskara
Al cuore dei Conflitti
Associazione Italia-Nicaragua e Spazioxygene

presentano la prima italiana del film

Asier ETA biok
di Amaia Merino, Aitor Merino

Mercoledì 27 Maggio 2015
allo
Spazioxygene
Via San Tommaso D’Aquino 11/A (Metro Cipro)

h. 19:30 Aperitivo
h. 20:30 Proiezione

Alla fine del film dibattito con i due registi che saranno presenti alla serata

ASIER ETA BIOK

Paese: Ecuador/Spagna
Anno: 2013
Durata: 94′

«Un giorno, Asier, il mio migliore amico fin da quando eravamo bambini, semplicemente scomparve.  Asier e io siamo cresciuti insieme nelle strade conflittuali della Pamplona degli anni Ottanta. Dopo, io mi trasferii a vivere e lavorare a Madrid. Nel 2002 Asier entrò a far parte dell’organizzazione armata ETA. Come far capire ai miei amici di Madrid cosa ha spinto Asier a prendere una decisione di questo tipo, che anche per me era estremamente difficile da affrontare? Quando Asier uscì di prigione, presi una telecamera con l’obiettivo di realizzare un film nel quale si tentasse di rispondere a questa domanda, e perché no, cercare di colmare il divario tra le nostre due posizioni.  Tuttavia, il mio piano non sarebbe stato facile come speravo». (Aitor Merino)


Associazione Culturale Euskara
Al cuore dei Conflitti
Associazione Italia-Nicaragua eta Spazioxygenek

Amaia Merino, Aitor Merinoren
Asier ETA biok filmaren estreinaldi italiarra aurkezten dute

2015eko maiatzaren 27a, asteazkena,
Spazioxygenen
Via San Tommaso D’Aquino 11/A (Metro Cipro)
h. 19:30 Aperitiboa
h.
20:30 Proiekzioa

Filmaren amaieran emanaldian izango diren bi zuzendariekin eztabaidatzeko aukera izango da

ASIER ETA BIOK
Herrialdeak: Ekuador/Espainia
Urtea: 2013
Iraupena: 94′
«Egun batez, Asier, ume ginenetik nire lagunik onena izandakoa, besterik gabe desagertu zen. Asier eta biok elkarrekin hazi ginen laurogeiko hamarkadako Iruñako kale gatazkatsuetan. Beranduago, ni Madrilera joan nintzen lan egin eta bizitzera. 2002an Asier ETA erakunde armatuan sartu zen. Nola azaldu niezaiekeen nire Madrilgo lagunei zerk bultzatu zuen Asier gisa horretako erabaki bat hartzera niretzat ere onartzea biziki zaila izanda? Asier gartzelatik irten zenean, kamera bat hartu nuen galdera horri erantzuten saiatuko zen pelikula bat sortzeko asmoz, eta zergatik ez, baita gu bion jarreren arteko distantziak murrizteko ere.  Nolanahi ere, nire egitasmoa ez zen uste bezain erraza gertatu…». (Aitor Merino)

(altro…)

Musiciste e ballerini baschi a Bellaria

Uno scambio culturale tra Euskal Herria e Italia porterà  un gruppo di giovani musiciste e ballerini baschi di Hernani, Oiartzun e Mugerre a Rimini, dove sono stati invitati al Festival La borgata che danza che si svolge a Borgata Vecchia, Bellaria, dal 22 al 24 Maggio 2015
Qui tutto il programma.

__________________________

Hernani, Oiartzun eta Mugerreko dantzari eta musikariek parte hartuko dute Borgata vecchia, Bellaria herrian ospatuko den dantza jaialdian.
La borgata che danza  jaialdia 2015 Maiatzaren 22tik 24ra ospatuko da.
Hemen duzu programa ososa.

Xabier Erkizia a Rovereto

Dal 22 al 24 Maggio 2015 si celebrerà a Castello di Beseno (Rovereto) in Trentino il Simposio Internazionale sul Paesaggio Sonoro.
Conferenze, sessioni d’ascolto, video, installazioni sonore e tante altre attività attorno all’idee di Paesaggi sonori e identità sonore
Il musicista, scrittore saggista, produttore e organizzatore basco Xabier Erkizia sarà presente sabato 23 maggio alle 11:00 con il lavoro: Silent Sounds – looping for soundscapes between lines.
Xabier Erkizia è stato varie volte invitato dall’Associazione Culturale Euskara e ha presentato negli anni tanti lavori sia da solo che in gruppo , oltre a a produrre anche la mappa sonora di Saturnia. Puoi trovare sulla nostra pagina PUBBLICAZIONI alcuni lavori di Xabier Erkizia da noi pubblicati.

_______________________________

Maiatzaren 22tik 24ra Trentinon dagoen Rovereto herriko Castello di Besenon, Soinu Paisaiari buruzko Nazioarteko Jardnaldiak ospatuko dira eta bertan hainbat hitzaldi, entzute saio, video, instalazio eta ekitaldi izanen dira, soinu paisaia eta soinu identitatearen inguruan.
Xabier Erkizia musikari, ekoizle, programatzaile eta idazleak parte hartuko du jardunaldi horietan, hain zuzen Maiatzeren 23 larunbatean, non Soinu Isilak lana aurkeztuko duen.
Xabier Erkizia maiz izan da Italian azken urtetan, kasu askotan ACEk gonbidatua. ETa hainbat lan aurkeztu eta baita ekoiztu eta egin izan ditu hemen. Bakarka batzutan eta taldean bestetan.
ARGITALPENAK sailean, guk argitaratutako Xabier Erkiziaren zenbait lan aurkituko dituzu.

Architettura orizzontale

Gli archetti navarri Fernando Tabuenca e Jesus Leache sono tra i vincitori del premio Architettura Orizzontale promosso dall’Università di Ferrara.
“L’intervento realizzato dagli architetti Tabuenca & Leache a Vitoria Gasteiz dimostra come il perseguimento di un piano di accessibilità finalizzato all’eliminazione delle barrire architettoniche nello spazio pubblico sia un riconosciuto elemento per lo sviluppo sostenibile dell’ambiente urbano”.

_______________________________________________

ARKITEKTURA. Fernando Tabuenca eta Jesus Leatxe arkitekto nafarrek Architettura Orizzontale saria irabazi dute; Ferrarako Unibertsitateak (Italia) ematen du sari hori. Gasteizko alde zaharrean irisgarritasun obra batzuengatik eman diete saria bi arkitektoei. Tabuencak eta Leatxek joan den maiatzaren 8an jaso zuten saria, Ferraran bertan eginiko ekitaldi batean (Berria)

La corsa ecologica

Pulisci e corri. Una corsa di otto giorni; quattrocento chilometri attraverso tre Regioni, percorrendo a piedi strade e sentieri e rimuovendo rifiuti abbandonati lungo il percorso.
Questo lo spirito di “Pulisci e Corri”, eco-trail che partirà da Aosta sabato 9 maggio e si concluderà sabato 16 maggio a Ventimiglia.
Qui puoi leggere l’articolo di Pello Zubiria scritto  sul settimanale in euskara ARGIA.

__________________________

Maiatzaren 8an Aostan abiaturik, 400 kilometro lasterka egin ostean 16an bukatuko da Ventimiglian ingelesez #KeepCleanAndRun eta italieraz #pulisciecorri bataiatu duten korrikaldia.
Hemen duzu ARGIA astekarian Pello Zubiriak idatzitako artikulua.

Ciclisti baschi al giro d’Italia

Due ciclisti baschi di squadre diverse nelle due prime posizioni della tappa del Giro d’Italia del 16 Maggio 2015 finita a Campitello Matese. Beñat Intxausti della squadra Movistar ha vinto la tappa e Mikel Landa della squadra Astana è arrivato secondo. Zorionak!
__________________________________
Bi euskaldun Giroko gaurko etapako lehenengo bi postutan. Movistar taldeko Beñat Intxaustik irabazi du Maiatza 16ko etapa eta Astanako Mikel Landa izan da bigarren. Complimenti!

Racconti dal Nepal

Il fotografo Alen Silva è stato ospite dell’Associazione Culturale Euskara nel 2009 con una bellissima mostra allestita nell’Università Roma3 di sue foto scattate in Afganistan.
Alen Silva stava negli ultimi tempi in Nepal dove ha aperto un albergo

In questo articolo del giornale Deia, leggiamo il suo racconto sul terremoto.

Lirica italiana nei Paesi Baschi

La compagnia di opera Opus Lirica di Donostia metterà in scena,  venerdì 15 e domenica 17 maggio 2015, il  Rigoletto   di G. Verdi al teatro Kursaal della capitale di Gipuzkoa,. Questa è la terza opera che presenta Opus Lirica da quando è stata fondata un anno fa. Nei ruoli principali dell’opera de Giuseppe Verdi si troveranno la soprano  Paola Cigna, il tenore  Miguel Angel Lobato, Giulio Boschetti, J.A.Lopez, A. Masllorens, N. Guliashvilik, M. Zabala, Jagoba Fadrique, Ana Otxoa, I.Peralek e D.Maya. Il direttore dell’orchestra sarà Diego Garcia e Nicola Zorzi il direttore di scena. Una grande collaborazione italo basca!

Sempre nell’ambito dell’opera lirica nei Paesi Baschi, Otello di Giuseppe Verdi chiuderà il 16, 19, 22 e 25 maggio, la stagione 2015 dell’Associazione Amici dell’Opera di Bilbao.

_____________________________
Donostiako Opus Lirica konpainiak, Verdiren Rigoletto opera eskainiko du datorren ostirala eta igandean. Opus Liricak, lehengo urtean sortu zenetik, ekoizten duen hirugarren opera da hau. Diego Garcia zuzenduko du orkesta, Nicola Zorzi eszena zuzendaria eta Paola Cigna eta Miguel Angel Lobato soprano eta tenorea izango dira  rol nagusietan.

Bestalde, Giuseppe Verdiren Otello obrak itxiko du OLBE Operaren Lagunen Bilboko Elkartearen 63. denboraldia. Euskalduna jauregian izango dira emanaldiak hilaren 16an, 19an, 22an eta 25ean.

Pagina 1 di 212