Archivi del mese: dicembre 2010

Paesaggi ciechi

Il centro di cultura della provincia di Gipuzkoa, Arteleku, ha pubblicato recentemente una raccolta di testi sulla paesaggistica di vari autori baschi e internazionali, accompagnato da un cd, dal titolo 67 paesaggi ciechi (dal link è possibile scaricare il volume in pdf). Alla pubblicazioni hanno partecipato vari ospiti dell’Associazione Culturale Euskara, come Xabier Erkizia che ne ha curato la realizzazione, Jakoba Errekondo autore del saggio sul Paesaggio Culturale (sarà a breve disponibile un analogo testo tradotto in italiano sulla sezione pubblicazioni del nostro sito) e Inigo Telletxea, autore di una delle tracce sonore del cd (Binaural Batbox). Presente anche un traccia dell’artista audiovisuale Tzesne Los lugares secretos # Chaparral di cui abbiamo proposto in passato altri lavori. Xabier Erikizia e Inigo Telletxea sono autori della Mappa sonora di Saturnia, realizzata la scorsa estate all’interno del festival Indicazioni di v(u)oto.

“Los recursos humanos” di Angelo Ferracuti

Pubblicato da una piccola ma molto interessante casa editrice indipendente di Donostia (San Sebastian)  -la meettok– un testo dello scrittore italiano Angelo Ferracuti, classe 1960, autore di racconti e romanzi pubblicati per diverse case editrici italiane. Nel 2006 ha vinto con Le risorse umane (Feltrinelli) il Premio Sandro Onofri. Ed è proprio questo il libro, che parla del lavoro visto da vicino in quest’epoca di precarizzazione diffusa, tradotto al castigliano e pubblicato dalla casa editrice basca.

Tradotto in euskara il codice di diritto canonico

Promulgato in latino nel 1983 da Giovanni Paolo II il codice di diritto canonico regola la vita e le relazioni all’interno della chiesa, sia per i sacerdoti che per i laici. Tradotto in varie lingue dopo la sua uscita finalmente vede la luce anche in euskara, grazie a un lavoro di traduzione -direttamente dal latino- durato 14 anni.  Ne è autore il vicario della Diocesi di San Sebastián, Sebastián Uría, intervistato dal quotidiano Berria (a questo link l’intervista in euskara). Il codice è stato pubbliato dalla casa editrice Idatz.

Qui più informazioni in castigliano.

Teologia della liberazione

Il quotidiano Gara ha pubblicato ieri una lunga e interessante intervista a Jon Sobrino, gesuita esponente della teologia della liberazione, movimento nato in america latina più di cinquant’anni fa con lo scopo di avvicinare la chiesa cattolica alle istanze dei poveri e chiedendo una giustizia sociale assente dai grandi obiettivi di uno stato vatiano perfettamente a suo agio tra le contraddizioni e le pratiche neoliberaliste. Giudicata troppo di sinistra la teologia della liberazione sono state censurata in vari modi, tra i quali figura l’omicidio di molti dei suoi esponenti, da parte di milizie paramilitari.

A questo link è possibile leggere l’intervista in spagnolo.

Balada triste de trompeta

L’ultimo film di Alex de la Iglesia continua a far parlare di sé. Dopo i premi del festival di Venezia, dove pare abbia particolarmente impressionato Quentin Tarantino, arrivano anche l’apprezzamento di pubblico e critica. Questa cronaca allucinata dei lati assurdi dell’ultimo franchismo, dove innocenza infantile e autoritarismo politico si mescolano e confondono, è stata definita la sua opera più radicalmente personale.

A questo link un bell’articolo, in spagnolo, sul film.

Storia dell’organo in gipuzkoa

Pubblicato un libro sulla storia dell’organo in gipuzkoa curato da Esteban Elizondo. L’organista e storico dello strumento è stato ospite dell’Associazione Culturale Euskara e del Dipartimento di Lingua e Cultura Basca dell’Upter per un concerto di organo nella città di Roma.

Dalla sezione “pubblicazioni” del nostro sito è possibile scaricare un suo testo sull’organistica romantica nei Paesi Baschi.

Vacanze romane per Xabier Mendiguren

Xabier Mendiguren Elizegi, noto scrittore nonché editore di Elkar tato a Roma durante EHROMA2010ROMABASCA. Una visita a sorpresa, tanto che non abbiamo potuto organizzare un’iniziativa con lui, ma graditissima! In questa pagina di Zubitegia – Armiarma, che raccogglie informazioni su centinaia di scrittori in lingua basca, l’elenco dei romanzi, teatro, cronache, letteratura infantile e giovanile di Xabier Mendiguren  Elizegi.
Qui i cataloghi della casa edittrice Elkar.

Le incredibili avventure degli erasmus…

Esce per le edizioni Txalaparta un libro di racconti erotici, scritti da dieci donne, ispirati alle avventure fatte da studenti durante il periodo di intercambio all’estero. Orgasmus è proprio il nome con cui viene definito Erasmus, dato che sono famose le storie che nascono, si consumano e finiscono all’interno dei gruppi di studenti, tra una lezione e l’altra!

Qui l’articolo sulla presentazione del libro.

Anjel Lertxundi e il presepe napoletano

presepe napoletano

Si avvicina il Natale con tutte i suoi riti e le sue consuetudini e lo scrittore basco Anjel Lertxundi, che ci ha visitato per una conferenza sulla letteratura nel 2006 -intotolata Gli scaffali di Babele e che è possibile scaricare tra le pubblicazioni del sito- ha dedicato sul suo blog un articolo in cui parla delle maschere e del presepe napoletano.

In euskara, a questo link.

Mario Caroli

L’italiano Mario Caroli, affermato solista di flauto traverso, è stato a Bilbao la settimana scorsa protagonista di un’esibizione sulla nuova musica basca e con l’occasione è stato invitato a dare un lezione magistrale presso il Conservatorio Arriaga.

E’ possibile leggere l’intervista rilasciata da Caroli a questo link.

Pagina 1 di 212