• L’Assessore all’Educazione, Politica Linguistica e Cultura, Cristina Uriarte, e il Vicesegretario per la Politica Linguistica, Patxi Baztarrika, hanno presentato la nuova fase del progetto di traduttore automatico del Governo Basco. Tre le novità rispetto alla precedente versione: implementato il correttore spagnolo-basco e due nuove funzionalità, la traduzione basco-spagnolo e quella inglese-basco. E’ possibile usare l’applicazione per tradurre brevi testi fino a 1.500 caratteri attraverso il sito  http://www.itzultzailea.euskadi.net ed è disponibile anche la versione per lo smartphone. Nel 2013 sono stati più di 5 milioni i documenti tradotti grazie a questa applicazione.
    Hezkuntza, Hizkuntza Politika eta Kulturako sailburuak, Cristina Uriartek eta Hizkuntza Politikarako sailburuordea den Patxi Baztarrikak, Eusko Jaurlaritzaren itzultzaile automatikoaren fase berria aurkeztu dute. Hiru dira berrikuntzak: martxan dagoen gaztelania-euskara itzultzailearen hobetutako bertsio bat eta bi tresna berri, euskara-gaztelania eta ingelesa-euskara itzultzaileak. Gehienez 1.500 karaktere dituen testuak itzultzen dituen aplikazioa http://www.itzultzailea.euskadi.net helbidean kontsulta daiteke eta deskargatzeko eskuragarri jarriko da “smartphone” telefonoetan ere erabili ahal izateko. 2013. urtean 5.000.000 dokumentu baino gehiago itzuli zirela aipatu behar da. Baztarrikak “itzulpen zerbitzu hau asko garatu” dela “eta herritar askok gure webgunean eskaintzen dugun zerbitzu hori erabiltzen”! dutela azpimarratu zuen.

  • Articolo in euskara di Pello Zubiria sul settimanale Argia in cui dice che il consorzio veneto Contarina potrebbe essere il modello a seguire per molti paesi di Gipuzkoa e Bizkaia per quanto riguarda lo smaltimento di rifiuti e il riciclo.
    Il dibattito su questi argomenti è molto vivo soprattutto nelle province di Gipuzkoa e Bizkaia e molti paesi hanno preso la strada del porta a porta, non senza grandi polemiche.
    Il giornalista Pello Zubiria segue ormai da anni il dibattito sullo smaltimento rifiuti, il gruppo  Zero Waste Europe e le esperienze di diverse comunità.

  • Dal 4 al 13 Aprile si svolgeranno alcune iniziative in solidarietà con i Paesi Baschi, in varie città italiane.
    Il programma completo in questo articolo di Contropiano.

  • Il film Miele di Valeria Golino sarà al XII Festival di Cinema dei Diritti Umani di Donostia che si svolgerà dal 4 all’11 aprile 2014.
    __________________________

    Valeri Golino zuzendariaren Miele (eztia) filmak, Giza Eskubideen XII. Zinemaldian parte hartuko du. Zinemaldi hau, DOnostan ospatuko da apirilaren 4tik 11ra.

  • Ecco un interessanto articolo su uno scambio culturale tra istituti scolastici, che ha portato un gruppo di studenti baschi in gita in Sardegna per un trekking sul sentiero naturalistico e archeologico della Sella del Diavolo. Buona lettura!
    Qui l’articolo.

  • Il cortometraggio Deus et Machina del cineasta basco Koldo Almandoz ha vinto il premio Ordine degli Architetti del Novara Cine Festival. Il film di Koldo Almandoz fu realizzato nel 2012, selezionato per la raccolta Kimuak che fa annualmente la Filmoteca Basca e ha vinto molti premi da allora.

    _____________________________________

    ‘Deus et Machina’ filma saritu dute Italian

    ZINEMA. Koldo Almandozek Novarako (Italia) zinema jaialdiko Ordine Degli Architetti sari nagusia jasoko du gaur Deus et Machina filmagatik. Filma 2012ko Donostiako Zinemaldian estreinatu zuten, eta, orduz geroztik, ibilbide oparoa egin du. Kimuak bildumarako aukeratu zuten, eta hainbat sari jaso ditu mundu osoan. Mundua piztea lanbide duen langilearen azken laneguna kontatzen du filmak.

  • Lo scrittore Claudio Magris parteciperà al festival di letteratura Gutun Zuria (lettera bianca) che si svolgerà a Bilbao dal 27 al 30 marzo e dal 3 al 6 aprile 2014.
    Insieme allo scrittore triestino, e a Juan Goytisolo, parteciperanno alle giornate letterarie nomi di spicco della letteratura internazionale: i premi Nobel Herta Muller (Rumania), Orhan Pamuk (Turkia) e Gao Xingjian (Cina). Il titolo di questa edizione sarà Mugako Kontakizunak (racconti di frontiera). Il festival conterà anche con la partecipazione degli scrittori baschi Txomin Peillen, Ramon Saizarbitoria, Kirmen Uribe, Arantxa Iturbe e Arantza Urretabizkaia, oltre ai musicisti Mikel Urdangarin, Rafa Rueda, Bingen Mendizabal, e la ballerina Matxalen Bilbao.  Qui puoi trovare più informazioni.

    Caludio Magris idazle italiarrak parte hartuko du Bilboko Gutun Zuria literatura jaialdian.  Hiru Nobel saridun batu dituzte zazpigarren edizio honetan: Herta Muller errumaniarra, Orhan Pamuk turkiarra eta Gao Xingjian txinatarra eta Juan Goytisoloidazle  kataluniarra, besteak beste. Mugako kontakizunak leloa izango du jaialdiak. Eta bi asteburu iraungo du: martxoaren 27tik 30era lehenik, eta apirilaren 3tik 6ra ondoren.
    Herta Muller izango da lehen gonbidatua, martxoaren 27an, eta hark zabalduko du zikloa. Martxoaren 30ean izango da Magris.
    Hala, jaialdian izango dira Txomin Peillen, Ramon Saizarbitoria, Kirmen Uribe, Arantxa Iturbe eta Arantza Urretabizkaia idazleak, eta baita Mikel Urdangarin, Rafa Rueda eta Bingen Mendizabal musikariak, eta Matxalen Bilbao dantzaria ere. Izango du bere lekua euskal sorkuntzak. Hemen duzu info gehiago.

  • La scrittrice Aurelia Arkotxa ha pubblicato il libro BIDAIDE presso la casa editrice Gatuzain.

    Il libro include quattro racconti di viaggio: I Viaggi Avventurosi di Johan Mandabilla, L’ultimo Mare, Il Sogno di Marco Polo e il mappamondo di Petrarca.
    _________________________________________________

    Aurelia Arkotxa idazleak BIDAIDE liburua argitaratu berri du Gatuzain argitaletxean.

    Johan Mandabillaren bidaia benturosak, Azken itsasoa, Marco Poloren ametsa eta Petrarcaren mapamundia. «Denak direlarik mintzoanitzak, aspaldiko kontaketez eraikiak, helduei nahiz gazteei eskainiak», dio kontrazaleko testuak.
    La scrittrice Aurelia Arkotxa ha pubblicato il libro BIDAIDE presso la casa editrice

    Bidaietan oinarritutako lau istorio berrargitaratu ditu Aurelia Arkotxak liburu honetan: Johan Mandabillaren bidaia benturosak, Azken itsasoa, Marco Poloren ametsa eta Petrarcaren mapamundia. «Denak direlarik mintzoanitzak, aspaldiko kontaketez eraikiak, helduei nahiz gazteei eskainiak», dio kontrazaleko testuak.

  • La scrittrice e poetessa basca Itxaro Borda questo fine settimana parteciperà al BUK, festival della piccola e media editoria di Modena.
    Itxaro Borda è stata ospite a Roma dell’associazione culturale euskara e del Dipartimento di Lingua e Cultura Basca dell’Upter per un reading di poesia.
    Le poesie tradotte si possono scaricare dalla pagina pubblicazioni del nostro sito.
  • David Santoro, che ha collaborato con noi in vari progetti tra cui il corso speciale di euskara Radiodramma Almost Blue – Ilun, ia ia ilun che puoi scaricare su Archive a questo link, ha pubblicato un libro di racconti e ricette di drink “La vita è un sorso, Choosy” (Ultra Novel edizioni). Uno dei capitoli è dedicato alla sidra. Come sapete, nel 2013 ACE e il Dipt. Lingua e Cultura Basca dell’UPTER hanno prodotto la propria sidra. Vedi informazioni qui. Ecco il racconto dal titolo Sidra, ambientato a Bilbao.